Come la cura dell’immagine online e siti user friendly ti fanno guadagnare clienti

Non è un segreto per nessuno che viviamo nell’epoca dell’immagine e dell’informazione, in cui veniamo spinti a curare la nostra immagine online fino ai minimi dettagli. Ciò non riguarda unicamente i singoli individui, ma anche le aziende, la cui presenza sul web è di cruciale importanza.

Basta rifletterci un attimo: da sempre un sito rappresenta ciò che si può considerare come una vetrina in cui mettere in evidenza i prodotti. L’utente che ci giunge si aspetta di trovare una rappresentazione dell’attività dell’azienda di riferimento. Vuole navigare in uno spazio pulito, privo di distorsioni, ben ordinato, in cui potrà visualizzare i prodotti o i servizi dell’attività.

Ovviamente, qualora il cliente si ritrovasse dinnanzi a un sito strutturato male, che non è user friendly, con una grafica scadente, penserebbe che l’attività in questione non sia degna della sua attenzione, per poi rivolgersi ad altre aziende per soddisfare le proprie necessità. Affinché questo non accada è dunque di vitale importanza curare l’immagine online e realizzare i siti progettati per migliorare l’esperienza del cliente.

Perché è importante curare l’immagine online?

Come dimostrato dalle statistiche, gli utenti sono maggiormente portati ad affidarsi a coloro che prestano una particolare attenzione alla cura della loro immagine professionale: un avvocato che riceve i clienti vestito in pantaloncini, sandali e maglietta susciterebbe subito delle emozioni negative nei visitatori. Di contro, un professionista che bada alla propria immagine, li porterebbe a pensare che sia davvero un esperto e che potrà aiutarli.

Nel campo dei siti web e delle aziende che operano online accade praticamente la stessa identica cosa. Ci sono quelle attività che curano il loro spazio online sino ai minimi dettagli non solo per mostrarsi professionali, ma anche per raggiungere le attenzioni di potenziali nuovi clienti.
Perciò la cura dell’aspetto estetico di un sito si può ritenere un investimento a lungo termine, in quanto rinnovando l’estetica dell’attività si riuscirà sicuramente anche ad attirare le attenzioni di nuove persone. Osservando il lato grafico del sito i clienti intuiranno che un approccio così professionale viene riservato non solo alla piattaforma web, che, ricordiamolo, è pur sempre una “vetrina”, bensì a tutti gli aspetti dell’attività professionale.

Rinnovando il proprio lato estetico, realizzando un’immagine di sé pulita, curata e aggiornata, si dà anche una sensazione di giovinezza, d’innovazione, di essere un’attività all’avanguardia nel settore. Si porta il cliente a pensare, insomma, che l’attività è un passo avanti a tutti gli altri. La sua prima impressione sarà positiva, che è il fattore più importante: riuscire a creare un contatto che porti il cliente a rivolgersi al team dell’attività, richiedere le informazioni, ottenere un preventivo ed eventualmente procedere all’acquisto dei beni o dei servizi.

Ovviamente, però, la cura dell’immagine aziendale non può fare magie: se l’attività non è di alta qualità oppure dopo il primo approccio fornirà al cliente dei servizi poco consoni alla propria immagine, probabilmente quel cliente sarà perso. La cura dell’aspetto estetico, in sintesi, serve solo a evitare che un potenziale cliente sfugga; l’obiettivo è che resti “agganciato” e continui la collaborazione. Tutto il resto, però, dev’essere effettuato dai professionisti dell’azienda, i quali dovranno convincerlo di essere la giusta risposta ai suoi problemi.

Uno schermo che mostra un mockup di un sito web
Foto di Tranmautritam

Sito user friendly: ecco perché conviene averlo

Oltre all’immagine dell’azienda, che resta comunque di primaria importanza, ci sono anche altri aspetti da considerare, come la semplicità di navigazione, la facilità di utilizzo, la velocità di spostamento tra le pagine e così via. Si tratta di tutti quei fattori che sono in grado di trasformare un sito qualsiasi in una piattaforma user friendly di piacevole navigazione.

Il problema di molti siti, difatti, non è tanto la grafica. Quest’ultima ormai viene curata praticamente da tutti, pur di realizzare la propria “vetrina” in modo piacevole. Il vero problema riguarda la velocità di navigazione, la struttura del sito, i vari bug che vi sono presenti e altro ancora. Tutto ciò, a lungo andare, contribuisce a peggiorare la user experience, rendendola negativa. Quindi, anche se a un utente piacesse l’aspetto estetico del sito ed egli continuasse a navigarvi, una piattaforma troppo lenta, strutturata male e con altri problemi potrebbe comunque respingerlo.

Sito user friendly ed esteticamente bello: ecco come può aiutare nel business

Se il viaggio dell’utente tra le varie pagine del sito avvenisse in maniera fluida, senza alcun ostacolo, bug, e soprattutto velocemente, il visitatore sarebbe più portato a terminare l’acquisto su quella piattaforma. Se, invece, riscontrasse delle lentezze, se si trovasse dinnanzi a un meccanismo non intuitivo oppure avesse altri problemi, probabilmente vorrebbe andare su altri siti, per compiere l’acquisto laddove il meccanismo si rivelerà più semplice.

Per fortuna, creare un sito user friendly non è così difficile come potrebbe sembrare. Ciò che bisogna fare è mettersi nei panni dell’utente, capire cosa egli voglia e agire adeguatamente per rispondere alle sue esigenze, rispettando i moderni standard di ottimizzazione della velocità, interfaccia utente ed esperienza utente.

In primo luogo occorre ricordarsi del problema relativo alla velocità di caricamento delle pagine, perché la velocità rappresenta uno dei principali fattori di valutazione dell’efficienza di un sito. Per questo, per esempio, non bisogna sovraccaricare la pagina con troppi video o immagini, in quanto così facendo si rallenterebbe il suo tempo di caricamento.

Al contempo, l’interfaccia del sito dev’essere particolarmente intuitiva. Il cliente non deve perdere troppo tempo per capire che tasto premere. Non deve perdersi tra le varie funzionalità del sito. Anzi: l’intero percorso per lui va sempre strutturato come una specie di tunnel: dopo aver catturato la sua attenzione, lo si “trasporta” verso la presentazione dei propri prodotti o servizi. Per farlo si costruisce una gerarchia visiva composta da elementi estetici e funzioni: colori, stili, allineamento, grandezza delle font, dimensione dei bottoni e così via. In questo modo si aiuta il cliente a distinguere i contenuti più importanti e si rendono anche maggiormente visibili i bottoni da cliccare per acquistare qualcosa, per richiedere un preventivo oppure per aprire la lista dei servizi offerti dall’azienda.

A prima vista questi potrebbero sembrare degli inutili tecnicismi, ma basta poco per capire che si tratta di un modo di operare orientato alla vendita. Esso è creato appositamente per trattenere il cliente sulla piattaforma e portarlo all’acquisto. Ogni passaggio, ogni singolo elemento, viene definito in virtù delle esigenze dell’utente. Per dirla brevemente, insomma, la realizzazione di un sito user friendly contribuisce non di poco a ottenere nuovi clienti, ma anche a fidelizzare maggiormente quelli che sono già clienti dell’azienda.

Foto di Glenn Carstens-Peters

Curare l’immagine del proprio sito online: ecco a chi rivolgersi

Un altro problema sorge quando si cerca di capire a chi affidare il lavoro di progettazione del sito. Come si può facilmente intuire, si tratta d’interventi professionali, che devono necessariamente essere eseguiti da esperti del settore.
Affidando il lavoro di progettazione a un team inesperto non è raro che si ottenga l’effetto contrario, rendendo il sito pesante e non intuitivo da utilizzare. Perciò è un dovere contattare unicamente gli esperti che operano in questo settore da diversi anni ormai e sono in grado di effettuare il lavoro in maniera tempestiva, di alta qualità, garantendo al cliente un ottimo risultato finale.

I professionisti di Sellinnate sono proprio coloro che possono rispondere alle esigenze del titolare di un’azienda che vorrebbe ottimizzare l’immagine del sito e migliorarne la user experience. Il nostro team svolge il processo di progettazione del sito in base alle esigenze del cliente, al fine d’implementare nella costruzione della piattaforma le ultime e migliori tecnologie, grazie alle quali è possibile ottimizzarne il funzionamento.

Inoltre, gli interventi dei professionisti di Sellinnate sono progettati in maniera tale sia da attirare le attenzioni dei nuovi clienti, sia da fidelizzare quelli già esistenti, rendendo il sito user friendly per tutti. Per questo già da diversi anni gli esperti dell’azienda si occupano della creazione di siti chiavi in mano, pronti all’utilizzo, tenendo conto delle necessità del settore, dei bisogni del cliente e delle esigenze degli utenti che visiteranno la piattaforma.

Tutto l’operato del team è orientato a dare al cliente la massima soddisfazione per aver investito nella creazione di una piattaforma che rappresenta il marchio nel migliore dei modi. Una piattaforma che sarà sia piacevole da vedere, sia facile da utilizzare. Tutto questo approcciandosi al lavoro in maniera smart, tenendo conto delle ultime statistiche relative alla creazione dei siti user friendly, il cui obiettivo è quello di portare all’attività i nuovi contatti.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram

I Punti Salienti di Questo Articolo

Raccontaci la tua idea

La nostra missione è aiutarti a sviluppare il tuo progetto nei minimi dettagli. 

Raccontaci la tua idea e verrai contattat* dal nostro team.