Strategie di Email Marketing Efficaci per Fidelizzare i Clienti.

Il processo di fidelizzazione della clientela passa attraverso l’utilizzo di diverse tecniche e strumenti di digital marketing. Negli ultimi anni sempre più aziende e professionisti si affidano a strategie di email marketing non solo per fidelizzare l’utenza nel tempo, ma anche per promuovere la propria attività lavorativa e migliorare la brand reputation. Quali sono le strategie migliori da adottare e quali vantaggi possono garantire nel breve o lungo periodo?

Email Marketing: cosa significa e tipologie

Prima di esaminare le strategie più utilizzate per l’email marketing (EM) è opportuno darne una definizione. Quando si utilizza tale espressione si intende l’impiego della posta elettronica per comunicare, a un elenco predefinito di indirizzi e-mail, informazioni, novità e promozioni.

Tale strumento permette di attuare una comunicazione diretta con l’utenza e di instaurare un rapporto esclusivo e personale che l’induca a stabilire un legame nel tempo, al fine di apprezzare il marchio e i suoi prodotti o servizi.

Oggi l’EM risulta essere una forma di comunicazione particolarmente efficace con la clientela, poiché consente di conquistare e convincere i contatti già iscritti alla propria piattaforma digitale o quelli nuovi che possono diventare utenza fissa. L’email marketing ha, quindi, lo scopo di applicare una call to action funzionale alla vendita e all’incremento di traffico sul proprio sito web.

L’email marketing può essere di due tipologie: email pubblicitarie e email automatiche. Nel primo caso, DEM, i messaggi di posta elettronica vengono inviati quando necessario, notificando notizie rilevanti e coinvolgendo gli utenti. Tale soluzione è indirizzata principalmente alle vendite e usualmente si attesta nell’invio di 3-10 email durante la settimana.

Le email automatiche invece vengono inviate da un software dedicato grazie alla funzione marketing automation. Esse hanno lo scopo di notificare alla clientela i messaggi in modo automatico, come un messaggio di benvenuto sul sito o di ringraziamento per l’acquisto di un prodotto. Usualmente l’utenza che beneficia di tale soluzione è iscritta alla newsletter del sito web.

Email Marketing: benefici

L’utilizzo di una strategia di marketing basata sull’invio di email automatiche o pubblicitarie consente alle aziende e ai professionisti di ottenere diversi benefici. Grazie a questo strumento si possono raggiungere differenti tipologie di pubblico, infatti, è accessibile a tutte le fasce di età e non necessita di competenze IT particolarmente avanzate.

La crescita esponenziale di tali strategie è dovuta anche a un costo molto basso. Le aziende possono inviare messaggi di posta elettronica manualmente o affidarsi a software dedicati acquistabili con un budget ridotto.

Oltre agli aspetti puramente economici, l’email marketing è molto importante anche per la sua tracciabilità. Le aziende possono analizzare i dati archiviati e misurare le metriche a seconda dell’azione effettuata. Da non sottovalutare anche la rapidità che una strategia di questo genere permette di ottenere. Inviare un messaggio di posta elettronica è veloce ed efficace e garantisce una comunicazione diretta con la clientela.

Le aziende utilizzano anche soluzioni personalizzate, che consentono di diversificare l’approccio in base al target di riferimento e ai servizi offerti. Così come la scalabilità delle mail che possono essere inviate a più persone contemporaneamente.

Email Marketing: caratteristiche e obiettivi

Nel processo decisionale di acquisto l’email marketing ricopre un ruolo molto importante, poiché l’utenza viene prima informata e poi convertita e fidelizzata. Tale evoluzione è evidente negli obiettivi dell’email marketing, che si focalizzano principalmente sulla brand awareness, conversione, fidelizzazione e costruzione della relazione.

Brand awareness: le notifiche tramite posta elettronica consentono di entrare nella mente della clientela, migliorando la notorietà del marchio. I messaggi possono arrivare da diversi dispositivi permettendo la lettura in qualsiasi momento della giornata.

Conversione: con l’EM si ottiene un alto ritorno dell’investimento (ROI), stimando una proporzione di 24 euro ottenuti con un euro di spesa, dati Litmus e DNA.

Fidelizzazione: lo scopo principale dell’EM è la fidelizzazione dell’utenza, che avviene grazie alla ricezione ricorrente di messaggi funzionali alla vendita e all’informazione. Tale fase risulta indispensabile per legare il cliente al proprio marchio.

Costruzione delle relazioni: ulteriore caratteristica dell’EM è la sua capacità di costruire relazioni con l’utenza di riferimento. Sfruttando l’invio di messaggi personalizzati si possono coinvolgere i consumatori e veicolarli verso l’acquisto di servizi o prodotti.

Email Marketing: strategie efficaci per fidelizzare i clienti

Se da un punto di vista aziendale i vantaggi dell’email marketing sono evidenti, quali sono le strategie da applicare per garantirsi i risultati migliori?

Servizi dedicati

Soluzione molto utile è affidarsi a un servizio di email marketing, questo è capace di inviare messaggi in modo professionale alla propria utenza rispettando gli standard di sicurezza e ottimizzando gli algoritmi della piattaforma utilizzata.

Database

Bisogna necessariamente costruire un database in cui vengono raccolte le liste di indirizzi email dell’utenza. Si possono ottenere tramite la propria newsletter o acquistare liste da altre aziende. Un’iscrizione double opt-in e un form di iscrizione risultano essenziali per coinvolgere i consumatori.

Target

Strategia altrettanto importante è scegliere il target di riferimento. Inviare messaggi di posta elettronica personalizzati permette di assecondare le esigenze del proprio cliente, invogliandolo a navigare nel sito web anche quando non ha realmente necessità di acquistare. Si può applicare una personalizzazione per lista, per gruppo per filtri o attraverso l’assegnazione di un valore predefinito a ogni lead in entrata.

Campagna mobile

La creazione di una campagna efficace consente di raggiungere una fetta di pubblico molto ampia. Uno strumento responsivo, che si possa adattare bene anche alla visualizzazione su smartphone, può fare la differenza per coinvolgere i consumatori.

Parametri di invio

Per una strategia efficace è altrettanto rilevante definire i parametri di invio, cioè come garantire il recapito di un messaggio all’utenza. In questo caso un oggetto e un sommario efficaci legati a un controllo e un A/B test permettono di avere ottime garanzie sulla ricezione e invio della notifica.

Invio programmato

Sempre più aziende si affidano all’invio di un messaggio digitale nel momento giusto tramite software. Per esempio, la ricezione di una email dopo aver acquistato un prodotto migliora il coinvolgimento dei clienti.

Analisi KPI

Per fidelizzare il cliente bisogna anche conoscerne le esigenze e il modus operandi all’interno del sito web. Ciò può essere migliorato analizzando i dati e le statistiche attraverso un programma di monitoraggio. In base alle informazioni ottenute si possono pianificare strategie efficaci sia nel breve che lungo periodo.

Email Marketing: esempi

Per quanto ogni azienda applichi l’email marketing in base alle proprie esigenze e alla clientela di riferimento, si possono riscontrare degli esempi ricorrenti funzionali in tutti gli ambiti.

Tra gli esempi più evidenti di email marketing figura il messaggio di benvenuto al cliente, che permette di offrire periodi di prova, bonus e informazioni sui prodotti o servizi più rilevanti della piattaforma.

Tale soluzione di associa anche all’utilizzo di newsletter, di lead nurturing e alle email di conferma di avvenuta iscrizione o acquisto. Molto importanti sono anche le email personalizzate, come quelle indirizzate ad effettuare gli auguri di compleanno o a consultare la sezione del sito web più visitata in passato dal cliente.

Altri esempi sono da ricercare nelle email di invito, in quelle promozionali e nei messaggi di sondaggio che si integrano molto bene con l’email marketing stagionale.

Email Marketing: consigli su come realizzare una strategia ideale

Affinché si possano ottenere risultati significativi dall’email marketing è opportuno applicare delle best practice.

Le aziende che utilizzano tale soluzione devono raccogliere gli indirizzi email degli utenti in modo legale, il GDPR identifica le linee guida per la protezione dei dati personali, comprese le email, condizione che induce il venditore a utilizzare un processo di opt-in per essere tranquillo.

Oltre alla legalità della raccolta dei contatti è opportuno definire anche la propria mailing list. Essa incrementando nel corso del tempo permette di creare più profili utenti e collocarli in specifiche categorie. Questa targhettizzazione è utile per personalizzare i messaggi di posta elettronica in base a età, sesso e desideri del cliente.

Ulteriore condizione da valutare per una strategia efficace è l’ottimizzazione della deliverability. Spesso le email ricevute vengono considerate spam dai provider più celebri; bisogna, quindi, assicurarsi di utilizzare un’email spam free. Oltre agli aspetti puramente tecnici è altrettanto importante scegliere un design accattivante per le proprie email, ciò coinvolgerà maggiormente i consumatori.

L’applicazione di tali tecniche permette di evitare una strategia sbagliata, che può allontanare i clienti, ridurre notevolmente i profitti e incidere sulla reputazione del marchio.

Conclusioni

Applicare strategie di email marketing efficaci garantisce una maggiore fidelizzazione da parte della clientela, ma è indispensabile utilizzare tecniche funzionali al target di riferimento. La scelta di un software automatico è oculata se vi è la necessità di monitorare un numero di dati rilevante sui clienti.


FONTI

https://academy.mailup.it/basi-email-marketing/#:~:text=Che%20cos’%C3%A8%20l’Email,’utente%20(email%20transazionali).
https://www.brevo.com/it/blog/email-marketing-definizione/
https://www.studiosamo.it/cos-e-email-marketing/
https://mailchimp.com/it/marketing-glossary/email-marketing/#Tipi_ed_esempi_di_email_marketing

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram

I Punti Salienti di Questo Articolo

Raccontaci la tua idea

La nostra missione è aiutarti a sviluppare il tuo progetto nei minimi dettagli. 

Raccontaci la tua idea e verrai contattat* dal nostro team.